Libri

L’abbandono rifiuti e il littering: strumenti per conoscere il fenomeno e contrastarlo

Freebook Ambiente – EA Edizioni Ambiente – ISBN 978-88-6627-091-1 http://freebook.edizioniambiente.it/libro/70/Labbandono_di_rifiuti_e_il_littering

L’abbandono di rifiuti (discariche abusive) e il littering, ovvero l’incivile abitudine di gettare piccoli rifiuti laddove capita senza curarsi dell’ambiente, rappresentano fenomeni in crescita che non conoscono barriere e differenze nei diversi paesi del mondo. Anche la “pulita” Svizzera ne è afflitta, così come la Germania, l’Austria, il Regno Unito, gli Usa, Singapore e l’Australia, solo per citare i paesi che hanno promosso le politiche e i progetti più attivi e efficaci nel controllo e contrasto a questi fenomeni. In Italia iniziano a intravedersi i segnali di una nuova sensibilità sul tema, spinta anche dalla diffusione di nuove tecnologie, come i social network, che amplificano verso i politici e gli enti di riferimento la voce dei cittadini sensibili al degrado dell’ambiente in cui abitano, lavorano e spendono il tempo libero. È proprio da questo dato che è partito il lavoro di Giorgio Ghiringhelli che ha analizzato il fenomeno del littering e dell’abbandono dei rifiuti sia dal punto di vista “macro”, analizzandone dimensione, importanza, danni derivanti, sia “micro” concentrandosi quindi sulle abitudini del singolo, arrivando a tracciare un possibile percorso in cui la coscienza civica e l’educazione ambientale sono il perno di iniziative e progetti concreti per prevenire e contrastarne il fenomeno.

Per scaricare GRATUITAMENTE il libro clicca qui e registrati! http://freebook.edizioniambiente.it/libro/70/Labbandono_di_rifiuti_e_il_littering

Il profilo dell’autore a questo link.


Smaltimento dei rifiuti solidi urbani

D. Goi, F. Conti – Monografie CISM – Centre for Mechanical Sciences – Dario Flaccovio Ed. – ISBN 88-85137-24-5 http://www.darioflaccovio.it/libro.php/smaltimento-dei-rifiuti-solidi-urbani-df8834_C196

Il presente volume illustra in forma organica, attraverso il contributo di relatori molto qualificati, il mosaico delle tecniche che concorrono al successo della soluzione attuale di “gestione integrata dei rifiuti”…Giorgio Ghiringhelli e Michele Giavini hanno elaborato il primo capitolo dal titolo “Introduzione di sistemi domiciliarizzati per la raccolta rifiuti: elementi chiave, valutazioni economiche e casi studio“.


Compost ed energia da biorifiuti

R. Vismara, M. Grosso, M. Centemero – Dario Flaccovio Ed. – ISBN 9788877588616 http://www.darioflaccovio.it/libro.php/compost-ed-energia-da-biorifiuti-df8616_C607

 

copertina compost ed energia dai biorifiutiLa corretta gestione dei rifiuti urbani é diventata un tema di fondamentale importanza all’interno di ogni comunità. Esperienze virtuose indicano come via ottimale per gestire al meglio i rifiuti urbani quella del sistema integrato. Componente importante di tale sistema é la gestione della frazione organica domestica. Michele Giavini all’interno del testo tratta “Valutazioni preliminari all’avvio di raccolte porta a porta e presentazione di un caso di specie”.


Rifiuti organici: da prodotto di scarto a materiale energetico

Autori vari, Maggioli Editore, 2013, pag. 104, ISBN 9788838762703 http://www.maggiolieditore.it/9788838762703-rifiuti-organici.html

Copertina_Quaderni-bassa-299x400

A partire dalla Conferenza delle Nazioni Unite di Rio de Janeiro del 1992 si è consolidato il principio che l’ambiente deve essere parte integrante del processo di sviluppo. In questi venti anni è cresciuta l’esigenza di adottare nuovi sistemi di pianificazione e concepire in modo interconnesso l’ambiente, l’economia e la società. La ricerca e l’innovazione tecnologica svolgono un ruolo chiave per la messa a punto di sistemi e di processi sostenibili. I risultati ottenuti nelle biotecnologie, nei nuovi sistemi di recupero dei rifiuti e nelle bioraffinerie forniscono concreti esempi di come un efficace sistema di uso e recupero dei materiali di risulta o dei rifiuti nelle diverse fasi del loro ciclo di vita sia importante, non solo ai fini di preservare l’ambiente ma anche come fattore di sviluppo economico e occupazionale. Particolare attenzione è rivolta al tema del recupero dei rifiuti e dei sottoprodotti in ambito industriale e comunale, attraverso la creazione di specifiche filiere produttive. Si tratta di un settore in forte sviluppo che permette di affrontare i problemi ambientali delle amministrazioni locali riducendone i costi di gestione e offrendo al tempo stesso interessanti occasioni di sviluppo economico e sociale.

Giorgio Ghiringhelli, Michele Giavini insieme a Massimo Centemero, Direttore del CIC – Consorizio Italiano Compostatori – hanno curato il primo capitolo dal titolo “La raccolta differenziata della frazione organica domestica in Italia: elementi chiave, valutazioni tecniche e casi studio“.