“L’ABC contro lo spreco alimentare. Il sistema educativo – formativo in Lombardia per la lotta allo spreco alimentare”, giornata regionale di formazione rivolta ai docenti dedicata al tema dell’impatto ambientale dello spreco alimentare, con l’obiettivo di favorire l’acquisizione di strumenti utili per la partecipazione ad Expo Milano 2015 in chiave sostenibile e l’inserimento della tematica nei POF degli istituti scolastici – Auditorium Gaber, Palazzo Pirelli – piazza Duca d’Aosta, Milano 15 aprile 2015.

Regione Lombardia, DG Ambiente, Energia ed Educazione sostenibile, con la collaborazione dell’Ufficio Scolastico Regionale per la Lombardia, nel quadro del Protocollo d’Intesa firmato tra Regione Lombardia e Ufficio Scolastico Regionale per la Lombardia (Prot. n.194 del 13.01.2015), ha organizzato un evento formativo “L’ABC contro lo spreco alimentare. Il sistema educativo – formativo in Lombardia per la lotta allo spreco alimentare”, per la giornata del 15 aprile 2015.

Michele Giavini e Silvia Colombo di ARS ambiente sono relatori alla Tavola rotonda “Esperienze educative sul territorio lombardo” dove presenteranno le inizitive di riduzione rifiuti messe in atto dall’Osservatorio Rifiuti della Provincia di Varese (OPR VA), tra le quali spiccano quella sulla diffusione dei pannolini lavabili e delle giornate del riuso.

ABC spreco alimentare 15.04.2015L’iniziativa è rivolta ai docenti delle scuole di ogni ordine e grado, degli ITS, degli IeFP ed è finalizzata sia a favorire una partecipazione ad Expo Milano 2015 in chiave sostenibile sia a promuovere l’educazione ambientale e l’inserimento della stessa nei POF, con particolare riferimento al tema dello spreco di cibo.

E’ prevista anche la partecipazione di una rappresentanza di studenti in un’ottica di orientamento professionale nei diversi settori impegnati nella lotta allo spreco alimentare.

La giornata, che si svolgerà presso Regione Lombardia, Auditorium Gaber, Palazzo Pirelli, piazza Duca d’Aosta, Milano, dalle ore 9.00 alle ore 17.00, prevede 4 sessioni di approfondimento: il ruolo delle istituzioni nella lotta allo spreco alimentare; le esperienze educative sul territorio lombardo; la testimonianza degli operatori di filiera e i modelli formativi possibili nelle scuole.

Sarà distribuito gratuitamente un DVD, della durata di 75 minuti circa, che potrà costituire un valido supporto didattico.

L’obiettivo dell’iniziativa è quello di favorire l’avvio di un progetto più ampio che possa rappresentare per il sistema formativo lombardo l’occasione per riflettere sui temi di Expo già nella prospettiva di una eredità culturale e formativa e che possa tradursi in modelli sperimentati dalle scuole e condivisi, con una serie di successivi incontri previsti in autunno con tutta la comunità scolastica.

Il progetto dedicato allo spreco alimentare si propone di coinvolgere la più ampia cittadinanza nella diffusione di atteggiamenti etici nei confronti dello spreco di cibo, tenendo conto degli aspetti di sostenibilità di tutela della salute e di prevenzione della produzione dei rifiuti.

E’ a partire da un potenziamento dell’educazione ambientale nel sistema formativo, in rete con il territorio, così come previsto dalle Linee d’indirizzo sull’Educazione ambientale dell’Ufficio Scolastico regionale per la Lombardia http://www.istruzione.lombardia.it/educazione-ambientale/, che si può creare un sistema favorevole nella gestione dello spreco alimentare.

Per ragioni organizzative i docenti interessati dovranno iscriversi utilizzando il form online reperibile al link http://www.requs.it/default.asp?pagina=4586 entro il 10 aprile 2015.

Written by admin