La raccolta dei rifiuti organici in una città europea ad alta densità di popolazione: il case study di Milano

Questo breve case study è stato realizzato da “Milano Recycle City”, un progetto che coinvolge Amsa SpA (Azienda Milanese Servizi Ambientali), CIC (Consorzio Italiano Compostatori), Novamont SpA (produttore italiano di polimeri compostabili) e COMIECO (Consorzio Nazionale Recupero e Riciclo degli Imballaggi a base Cellulosica). L’obiettivo di Milano Recycle City è sostenere la città di Milano nella promozione di best practice e nella comunicazione della raccolta differenziata ai cittadini e ad altri soggetti coinvolti. Questa breve relazione si concentra sull’introduzione della raccolta porta a porta dei rifiuti organici avviata alla fine del 2012 e completata nel giugno 2014. I risultati conseguiti collocano Milano tra le città più efficienti in Europa in termini di separazione alla fonte e riciclo di rifiuti urbani.

Milano è la seconda città più grande d’Italia. Solo il Comune, escludendo la cintura dell’area metropolitana, conta 1,34 milioni di abitanti, con una densità di popolazione superiore a 7.000 abitanti per chilometro quadrato e oltre l’80% dei nuclei domestici vive in alte palazzine multifamiliari. Nel 2011 Milano registrava un tasso di riciclo complessivo del 35%, costituito principalmente da materiali riciclabili secchi come carta, vetro, plastica e metalli raccolti separatamente sul marciapiede. I rifiuti organici venivano raccolti solo da esercizi commerciali come ristoranti, supermercati, alberghi e scuole.

Ritenendo il sistema poco soddisfacente, il neoeletto governo della città decise di introdurre la raccolta porta a porta dei rifiuti organici, inviati in seguito ad un impianto di digestione anaerobica
e compostaggio per la produzione di biogas e compost. Nel gennaio 2015 la percentuale di raccolta differenziata totale raggiunta era del 53,5%.

ARS ambiente collabora con Milano Recycle City e i suoi partner per attività di supporto durante le visite di delegazioni straniere e per attività di monitoraggio delle performance di raccolta attraverso analisi merceologiche mirate su utenze specifiche.

Written by admin