La provincia di Varese differenzia più del 65 per cento dei rifiuti!

Presentato il 6 ottobre 2016 presso la sede della Provincia di Varese il Rapporto Annuale Rifiuti redatto dall’OPR – Osservatorio Provinciale Rifiuti. Michele Giavini e Silvia Colombo hanno quindi presentato i dati…

articolo-65-rd-presentazione-report-varese-2016

copertina-report-opr-varese-2016La Provincia di Varese ha raggiunto il 65%RD, obiettivo di legge al 2020, ed é la 3° provincia in Lombardia e 10° a livello nazionale. La provincia di Varese differenzia più del 65 per cento dei rifiuti. Un risultato provinciale raggiunto con quattro anni d’anticipo sull’obiettivo della legge nazionale. Più del 65 per cento per 97 comuni su 139.

La raccolta differenziata in provincia è un trend costantemente in crescita: nel 2015 ha raggiunto e superato quota 65%, portandosi al 65,9%, dal 64,5% registrato nel 2014. La media provinciale sopra il 65% di Raccolta differenziata è già più che soddisfacente è assicurata dai ben 97 Comuni (erano 84 nel 2014) che hanno superato nel 2015 il livello quel livello, obiettivo di riferimento del Piano Regionale Rifiuti al 2020: quasi i tre quarti dell’intera provincia. 56 di loro (erano 41 nel 2014) sono addirittura al di sopra del 70%.

In tutti i 139 Comuni della provincia inoltre è stata attivata la raccolta differenziata integrata secco-umido, oltre alle altre raccolte domiciliari di carta, vetro e metalli (o vetro) ed imballaggi in plastica (o multimateriale leggero). I centri comunali di conferimento sono pressochè uniformemente diffusi a livello provinciale, garantendo elevate rese di raccolta differenziata.

Il consumo pro-capite di rifiuto totale si attesta a 451 chilogrammi per abitante, una cifra già abbondantemente al di sotto dell’obiettivo di 455 chilogrammi per abitante, fissato per il 2020: di essi 154 kg/abitante all’anno sono di indifferenziati e 297,8 kg/abitante all’anno sono differenziati.

Sono ben in 70 i comuni che hanno prodotto meno di 100 chilogrammi di rifiuto indifferenziato all’anno, e uno di loro è da record: ne ha prodotto – di 50 chili per abitante: si tratta del piccolo comune di Brenta, tra l’altro una new entry tra i comuni più ricicloni della provincia.

ARS ambiente gestisce l’OPR di Varese dal 2001 ed ha contribuito in questi 15 anni a supportare i Comuni nello sviluppo di modelli di raccolta sempre più efficienti…

http://www.varesenews.it/2016/10/obiettivo-raggiunto-la-provincia-di-varese-differenzia-piu-del-65-per-cento-dei-rifiuti/557222/

Written by admin