Implementazione di un sistema innovativo per la misura della stabilità biologica del compost (2004)

E’ possibile definire la Stabilità Biologica quello stato in cui, garantite le condizioni ottimali per l’esplicarsi delle attività microbiologiche in condizioni aerobiche, (ottimizzazione dei parametri chimico-fisici) i processi di biodegradazione si presentano alquanto rallentati. La stabilità è funzione dell’attività biologica e perciò la sua misura dovrà essere strettamente legata alla determinazione di quest’ultima. La misura della stabilità biologica è particolarmente importante negli impianti di compostaggio ove i rifiuti organici vengono trasformati in fertilizzante ad opera di reazioni biologiche aerobiche; infatti si può ritenere che il prodotto della reazione abbia completato la sua trasformazione solo quando abbia raggiunto livelli di stabilità biologica sufficientemente bassi. ARS ambiente ha implementato un prototipo per la misura con uno stesso strumento dell’Indice di Stabilità biologica dinamica (IRD) e dell’Indice di Stabilità biologica statica (IRS). Questa attività é stata effettuata attraverso fondi FESR 2000-2006 nell’ambito del Progetto Minerva di Regione Lombardia, ed ARS ambiente si é avvalsa della collaborazione di EST Srl e della ditta Rigolio Emilio.

Written by admin