Blog

Enzo Favoino in Rete RERA per l’economia circolare

By

4 maggio 2018

News, News_ENG

Enzo Favoino entra nell’organico di Rete RERA – Rete Energia Rifiuti Ambiente – per supportare ARS ambiente Srl e Sintesi Srl in progetti innovativi sull’economia circolare per la gestione sostenibile di rifiuti e risorse

Enzo Favoino entra nell’organico di ARS ambiente per collaborare nell’ambito delle attività della Rete RERA, rafforzando il gruppo di lavoro attivo sui temi dell’economia circolare. Enzo Favoino si occuperà di progetti e ricerche riguardanti la gestione integrata dei rifiuti, come i progetti di raccolta differenziata, di tariffa puntuale e di riduzione rifiuti, applicando i principi Zero Waste, oltre che di pianificazione strategica della gestione rifiuti e risorse e degli scenari impiantistici. La collaborazione con RERA riguarderà sia realtà nazionali che progetti all’estero dove Enzo Favoino è molto riconosciuto per la spinta di innovazione portata al settore. La scelta di consolidare questo rapporto nasce da una collaborazione più che ventennale tra Enzo Favoino e le aziende fondatrici di RERA, che si basa sulla forte condivisione di valori ambientali ed etici.

Nel giugno 2017 è nata RERA – Rete Energia Rifiuti Ambiente, rete di imprese tra ARS ambiente Srl di Gallarate (VA) e Sintesi Srl di Vigonza (PD) aziende che hanno una decennale esperienza di collaborazione, dalla volontà delle due società di integrare e rafforzare le rispettive competenze e potenzialità. RERA si occupa di economia circolare e di efficienza energetica, proponendosi per progetti di raccolta differenziata e igiene urbana, anche per gare d’appalto, sviluppo di sistemi di tariffa puntuale, Piani di gestione dei rifiuti, progettazione e pratiche autorizzative di impianti di trattamento dei rifiuti e Servizi di consulenza tecnico-giuridica sulla gestione dei rifiuti. Enzo Favoino, prosegue comunque la sua attività di tecnico e ricercatore presso la Scuola Agraria del Parco di Monza, ove opera  dal 1990,  ed ha avuto un ruolo fondamentale in Italia ed Europa per lo sviluppo ed il consolidamento delle pratiche di raccolta differenziata, riciclaggio, compostaggio, riduzione. E’ stato tra i fondatori dell’ECN (European Compost Network) ed è attualmente Chair del Comitato Scientifico di Zero Waste Europe. Per il ruolo innovatore nei sistemi di raccolta differenziata e riciclaggio, nel 2007 Favoino è stato inserito tra i 50 “Pionieri del Riciclo” scelti a livello nazionale, ricevendo il relativo premio.

Tags